I.C. TRENTO 2 - J. A. COMENIUS

Il nostro Istituto

Cosa stai cercando?

trento 2

istituto comprensivo

L’istituto comprensivo “Johannes Amos Comenius” è composto dalla scuola primaria “R. Belenzani”, dalla scuola primaria “R. Zandonai”, dalla scuola primaria speciale di Casa Serena, dalla scuola primaria “E. Bernardi” e dalla scuola secondaria di primo grado “Dell’Argentario”.

Dall’anno 2005 è presente la scuola sperimentale bilingue italo/austriaca (Protocollo d’Intesa PAT/Land Tirol 2005 e successiva integrazione nel 2010) che coinvolge la Scuola Primaria e la Scuola Secondaria di Secondo Grado.

L’Istituto Comprensivo Trento 2 “Johannes Amos Comenius” adotta un progetto che nasce sia dal pensiero educativo e filosofico di J.A. Comenius, di cui il nostro Istituto porta il nome, rappresentando il “capitale iniziale” della nostra scuola, sia dall’esperienza pedagogica di tutti i nostri docenti e insegnanti, che ogni anno si formano e si aggiornano per integrare o proporre nuove metodologie ai ragazzi loro affidati.

IL TEAM

Dirigente scolastico e Collaboratori

Le funzioni del Dirigente scolastico

LEGGE PROVINCIALE 7 agosto 2006, n. 5: Art. 23 Dirigente dell’istituzione scolastica e formativa

DIRIGENTE SCOLASTICO: 

CARLO ZANETTI

Indirizzo emailcarlo.zanetti@icomenius.it

 

Il Dirigente scolastico riceve presso l’Ufficio di Direzione della Scuola Secondaria di primo grado di Cognola, su appuntamento, fissato tramite la segreteria o tramite posta elettronica all’indirizzo: segr.ictn2@scuole.provincia.tn.it.

collaboratori

Patrizia Lampis

Vicaria Dirigente

Cognome Nome (in fase di pubblicazione)

Collaboratori Dirigente

I nominativi sono consultabili nella sezione dedicata alle scuole dell’istituto.

Collaboratori Fiduciari di plesso e Referenti scuole sezioni Bilingue

plessi

Le nostre scuole
  • Scuola primaria “E. Bernardi” – Cognola,
  • Scuola primaria “R. Belenzani” – San Vito,
  • Scuola primaria “R. Zandonai” – Martignano,
  • Scuola primaria speciale di Casa Serena – Cognola,
  • Scuola secondaria di primo grado “Dell’Argentario” – Cognola.
,

Scuola primaria “E. Bernardi” - Cognola

Sezioni Clil e sezioni Bilingue. Punti cardini dell’azione educativa: Contenuti nel Piano di Istituto “Creare Legami”; attenzione particolare: Accoglienza e integrazione, Ambiente, Salute e benessere, Legalità ed educazione alla cittadinanza, Lingue straniere, Nuove tecnologie.

,

Scuola primaria “R. Belenzani” - San Vito

Punti cardini dell’azione educativa: Contenuti nel Piano di Istituto “Creare Legami”; attenzione particolare: Accoglienza e integrazione, Ambiente, Salute e benessere, Legalità ed educazione alla cittadinanza, Lingue straniere, Nuove tecnologie.
,

Scuola primaria “R. Zandonai” - Martignano

Punti cardini dell’azione educativa: Contenuti nel Piano di Istituto “Creare Legami”; attenzione particolare: Accoglienza e integrazione, Ambiente, Salute e benessere, Legalità ed educazione alla cittadinanza, Lingue straniere, Nuove tecnologie.
,

Scuola primaria speciale di Casa Serena - Cognola

Pluriclasse

,

SSPG “dell'Argentario” - Cognola

Adotta un progetto che nasce sia dal pensiero educativo e filosofico di J.A. Comenius sia dall’esperienza pedagogica di tutti i nostri docenti e insegnanti, che ogni anno si formano e si aggiornano per integrare o proporre nuove metodologie ai ragazzi loro affidati.

Cognola

Scuola primaria “E. Bernardi”

Collaboratore fiduciario:
David Zerbinato – e_mail: david.zerbinato@icomenius.it

Referente sezioni bilingue:
Antonina De Simone – e_mail: antonina.desimone@icomenius.it

via Ponte Alto, 2/1 – 38121 Cognola (TN)

Tel. 0461/982113 – cell. 334/6251863

SAN VITO

Scuola primaria “R. Belenzani”

Collaboratrice fiduciaria: 
Cesarina Zanetti  – e_mail: cesarina.zanetti@icomenius.it

 

VIA S.Vito, 169 – 38121 – San Vito

tel. 0461/982113 – 235386 cell. 334/6251862

MARTIGNANO

SCUOLA PRIMARIA “R. ZANDONAI”

Collaboratrici fiduciarie:
Cinzia Gamberoni – e_mail: cinzia.gamberoni@icomenius.it

Aurora Bettega – e_mail: aurora.bettega@icomenius.it

 

VIA S.Vito, 169 – 38121 – San Vito

tel. 0461/982113 – 235386 cell. 334/6251862

COGNOLA

Scuola primaria speciale di Casa Serena

Collaboratrice fiduciaria:
——-  – e_mail: ——–

 

via alle Campanelle, 23 – 38121 Cognola (TN)

tel. 0461/237280

COGNOLA

Scuola secondaria di primo grado “Dell’Argentario”

Collaboratrice fiduciaria:
Patrizia Lampis  – e_mail: patrizia.lampis@icomenius.it
Referente sezioni bilingue:
Anna Prando –  e_mailanna.prando@icomenius.it

via Ponte Alto, 2/1 38121 Cognola – Trento

tel. 0461/982113 – fax. 0461/237554 cell. 335/6477363

AMELIO DANTE
CANDOTTI SANDRO
MIGLIARESI MARTA
MOLINI BENEDETTO PIETRO
NARDONI ELIANA

COMPONENTE GENITORI

CUCCHIARO FABRIZIO (PRESIDENTE), fabrizio.cucchiaro@icomenius.it

FRISANCO MONICA
GUCCIO RAFFAELLA
LONA MARIKA
PEDROTTI FEDERICA
TARTER LAURA
VIOLA TIZIANA

COMPONENTE DOCENTI

MALANDRINO DAVIDE

PERSONALE A.T.A.

ZANETTI CARLO

DIRIGENTE SCOLASTICO

Calendario scolastico

Inizio attività didattiche: lunedì 13 settembre 2021

Termine attività didattiche: venerdì 10 giugno 2022

I periodi della sospensione dell’attività didattica sono i seguenti:

  • tutti i sabati e tutte le domeniche;
  • lunedì 1 e martedì 2 novembre 2021 (giorno dei Morti);
  • mercoledì 8 dicembre 2021 (ponte dell’Immacolata);
  • da giovedì 23 dicembre 2021 a venerdì 7 gennaio 2022 (vacanze di Natale);
  • lunedì 28 febbraio e martedì 01 marzo 2022 (vacanze di Carnevale);
  • da mercoledì 13 aprile a martedì 19 aprile 2022 (vacanze di Pasqua);
  • lunedì 25 aprile 2022 (Anniversario della Liberazione)
  • giovedì 2 giugno 2022 (Anniversario della Repubblica).

Giorni deliberati dal Consiglio dell’Istituzione: venerdì 7 gennaio 2022 e mercoledì 13 aprile 2022.

Il servizio mensa e le attività pomeridiane obbligatorie avranno inizio il giorno: lunedì 20 settembre 2021.

Le attività pomeridiane facoltative (in presenza) avranno inizio il giorno martedì 28 settembre 2021 e termineranno il giorno martedì 31 maggio 2022.

OFFERTA FORMATIVA

Progetto Triennale di Istituto

Costituisce la carta d’identità della scuola: in esso vengono illustrate le linee distintive dell’istituto, l’ispirazione culturale-pedagogica che lo muove, la progettazione curricolare, extracurricolare, didattica ed organizzativa delle sue attività.

 

Piani di Studio (di Istituto e Provinciali)

I Piani di Studio provinciali del primo ciclo di istruzione sono il documento di riferimento per la progettazione didattica delle istituzioni scolastiche della Provincia di Trento. Le singole istituzioni scolastiche e formative, in base alle indicazioni dei Piani di studio provinciali, redigono i Piani di Studio d’Istituto, adeguandoli alle scelte educative e alle esigenze e specificità locali.

 

DOCUMENTI ISTITUZIONALI

documenti di istituto

Lo STATUTO di una scuola è una sorta di magna charta che contiene principi e procedure per l’efficace funzionamento del sistema. L’articolo 17 della legge provinciale n. 5 del 2006 definisce lo statuto come il documento fondamentale delle istituzioni scolastiche e formative e individua i contenuti essenziali dello stesso.

La Carta dei servizi scolastici è un documento, entrato in vigore dal 1995, che impegna ciascuna scuola a fornire un servizio qualitativamente valido allo studente, garantendo: l’uguale possibilità di accesso e di fruizione dei servizi scolastici secondo quanto previsto dalla Costituzione (articolo 34, 1° comma).

 

Il Patto educativo di corresponsabilità e il documento – che deve essere firmato da genitori e studenti contestualmente all’iscrizione nella scuola secondaria di I grado – che enuclea i principi e i comportamenti che scuola, famiglia e alunni condividono e si impegnano a rispettare.

 

“Ogni Istituto e scuola approvano il regolamento di Istituto che disciplina gli aspetti operativi conseguenti all’applicazione del Progetto di Istituto”

 

In un percorso formativo si intende per verifica la “misurazione” della distanza fra i risultati attesi e quelli effettivamente ottenuti. La valutazione è invece l’espressione del grado di accettabilità di questa distanza.

Normativa VALUTAZIONE DEGLI APPRENDIMENTI
Normativa VALUTAZIONE DEGLI APPRENDIMENTI

Linee guida provinciali alunni stranieri “Intercultura, interazine, inclusione, integrazione”
Linee guida – personalizzazione e valutazione dei percorsi
STRANIERI Fascicolo n 1 NORMATIVA – dicembre 2015

Decreto del presidente della provincia 7 ottobre 2010, n. 22-54/Leg
Regolamento sulla valutazione periodica e annuale degli apprendimenti e della capacità relazionale degli studenti nonché sui passaggi tra percorsi del secondo ciclo (articoli 59 e 60, comma 1, della legge provinciale 7 agosto 2006, n. 5)
Decreto del presidente della provincia 7 ottobre 2010, n. 22-54-Leg

Decreto del presidente della provincia 17 giugno 2010, n. 16-48/Leg
Regolamento stralcio per la definizione dei piani di studio provinciali relativi al percorso del primo ciclo di istruzione (articolo 55 della legge provinciale 7 agosto 2006, n. 5)
Decreto del presidente della provincia 17 giugno 2010, n. 16-48-Leg

Indirizzi alle istituzioni scolastiche per la XV legislatura
Visualizza una sintesi delle principali novità previste dalla delibera provinciale n.1905 del 2 novembre 2015.
Indirizzi istituzioni scolastiche

Linee Guida per l’elaborazione dei Piani di Studio Provinciali – Primo ciclo di istruzione
(Rif. Adozione delle Linee guida in attuazione del regolamento adottato con il decreto del Presidente della Provincia 17 giugno 2010, n. 16- 48/Leg. Del. n. 1819 del 27/08/2012.)
Piani di Studio Provinciali – Primo ciclo di istruzione

INFOrmative

Disposizioni varie

 

1. Vaccini: che fare?

Aggiornato il 15/04/2020 (VIVOSCUOLA)

Disposizioni in materia di prevenzione vaccinale e procedure da seguire per la frequenza delle scuole in Trentino

2. Pediculosi del capo

“Occhio al pidocchio” – Ogni anno nelle scuole i piccoli insetti tornano a far parlare di sé e a preoccupare i genitori. Pur presenti in ogni stagione, essi prediligono i luoghi affollati dove il contatto tra testa e testa è più facile. Non sono pericolosi per la salute ma possono provocare prurito ed essere causa di ferite da grattamento; qualche semplice precauzione ne limita la diffusione. La presenza di pidocchi nei capelli non è indice di cattiva igiene, come spesso si è soliti pensare. Spesso gli insetti non danno alcun segno di sé o al massimo un po’ di prurito. Possono colpire chiunque, adulti e bambini, ed è facile il riscontro di epidemie in comunità scolastiche o sportive.

OCCHIO AL PIDOCCHIO

Informativa APSS “OCCHIO AL PIDOCCHIO” con alcuni consigli utili ai genitori.